Condizioni

Prezzo: 16,00 €

In breve

C'è talento da vendere in queste storie: una vena nostalgica e descrizioni della suburbia americana, piena di ragazzini e di mostri dell'inconscio; angoli bui in cui si è incastrata l'adolescenza.

Se vuoi condividere questa pagina. Clicca qui per abilitare i cookie.

Add to Wish List
I più comprati

C'è talento da vendere nelle storie del primo Nate Powell. C'è la vena romantico-nostalgica del Craig Thompson di Blankets e le descrizioni della suburbia americana di certi racconti di Stephen King, pieni di ragazzini e di mostri venuti dall'inconscio; ci sono gli angoli bui in cui si è incastrata la nostra adolescenza, i pezzi di noi stessi che abbiamo abbandonato lungo la strada e che anni dopo tornano a chiedere il loro tributo; la rabbia repressa, le corse in macchina di notte, e quella voglia di andarsene che ti stacca l'anima a morsi, giorno dopo giorno. E poi c'è la bellezza del tratto di Nate, l'eleganza della sua urgenza e la precisione della sua regia malinconica, di un Gus Van Sant nella sua forma migliore. Un libro che vorresti non finisse mai. Considerato uno dei più talentuosi fumettisti del panorama attuale, Nate Powell scrive e disegna fumetti da quando aveva quattordici anni. Lo straordinario Swallow me whole (Portami via, 2009) gli è valso l'Eisner Award for Best Original Graphic Novel. Il successo mondiale è poi continuato con The silence of our friends (Il silenzio dei nostri amici, 2012) e Any Empire (Imperi, 2013). Attualmente sta lavorando a March, la biografia del politico americano John Lewis, già un bestseller per il New York Times e il Washington Post. Non mangia carne, ma guida fin troppo, in compenso.

  • Scrittore: Nate Powell
  • Disegnatore: Nate Powell
  • Numero volumi: Volume unico
  • Pagine: 176
  • ISBN: 9788866348177
  • Genere: Drammatico, Biografia, Memoir